AKLab.org

Since 2006

Galaxy Nexus e i drivers per fastboot

immagine presa da tecnoandroid.it

Ieri ho avuto l’occasione di mettere mano su un Galaxy Nexus svizzero che non voleva saperne di aggiornarsi ad android 4.0.4: insisteva che 4.0.2 era l’ultima versione per lui disponibile.

Nulla di grave: è comunque possibile aggiornarlo manualmente da recovery. E qui iniziano i “problemi”: la recovery stock accetta update.zip solo se contenuto nella directory /cache che è però inaccessibile da un sistema stock. Aggiungo inoltre che il pc sul quale stavo lavorando era montato Windows 7 pro+android sdk+kies.

NOTA: queste operazioni non sono normalmente richieste per eseguire un update della rom di un terminale stock. Quello che avevo tra le mani io però non ne voleva sapere di passare dalla 4.0.2 alla 4.0.4 tramite OTA poichè non trovava proprio l’update. Come sempre aklab.org non è responsabile di eventuali brick del terminale.

ADB non aveva alcun problema a rilevare il telefono, fastboot invece rimaneva in “waiting for device”. Ho perso molto tempo per questo inconveniente (anche se magari poi è stata colpa della mia distrazione) perchè non mi ero accorto che restando in fastboot Windows non riusciva a installare il driver appropriato e nella lista dei device mi segnava (in stato di errore) un generico Android 1.0.

Il problema l’ho risolto forzando l’installazione di questi drivers (click per download) che ho estratto dal fantastico tool “Galaxy Nexus Root Toolkit” scaricabile dal sito dello sviluppatore.

Non ricordo se prima ho sbloccato il bootloader (credo di no): nel caso le operazioni qui sotto non vadano a buon fine basta eseguire da “fastboot oem unlock” per sbloccare il dispositivo. Successivamente sarà possibile ripristinarlo tramite “fastboot oem lock”

Fatto questo è bastato flashare da fastboot le nuove immagini di boot, radio e rom prelevate direttamente da google a questo link (attenzione a scaricare l’ultima release MAGURO)

Attenzione che la procedura eseguirà un wipe dei dati. munitevi di backup!

fastboot flash bootloader bootloader-maguro-primela03.img
fastboot reboot-bootloader

Installa il nuovo bootloader

fastboot flash radio radio-maguro-i9250xxla02.img

fastboot reboot-bootloader

Installa la nuova radio

fastboot -w update image-yakju-imm76i.zip

Installa la nuova rom ed esegue un wipe dei dati (opzione -w)

Per quanto riguarda lo sblocco del bootloader, i permessi di root e la custom recovery non c’è molto da dire: Galaxy Nexus Root Toolkit provvede a eseguire tutto quello che serve per ottenere tutto ciò. Basta avviarlo, scegliere il modello di G Nexus in uso (GSM o 4G) e seguire le istruzioni a video.

---
Una VPN economica, veloce, sicura e affidabile? Prova Surf Shark!. Uno sconto dell'82% per gli utenti di aklab.org!
--
E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , , , , , ,