AKLab.org

Since 2006

Nexus S: ICS è ora ufficiale! – Come risolvere il problema della recovery

Notizia di questa notte: l’aggiornamento OTA per il Nexus S sta viaggiando per l’etere.

IMPORTANTE: non sono responsabile di brick o problemi.

Ho letto sui miei “blog di riferimento” italiani (Tecnophone, Androidiani e Nexus-Lab) della possibilità di brick nel caso si tenti l’upgrade partendo da una rom moddata e l’impossibilità di entrare in recovery. Nel mio caso io montavo la ICS non ufficiale di XDA e ho quindi preferito scaricare la rom stock (2.3.4) da Rom Manager per cercare di ridurre il più possibile l’eventualità di fattori “negativi” che potessero portare problemi.

screenshots di repertorio

Dopo i classici wipe ho installato la rom stock e poco dopo il riavvio il Nexus mi segnalava la presenza di ICS pronta al download.

Come successo a tutti sembra non funzionare più la recovery ma ho risolto flashandola manualmente da fastboot:

C:\android-sdk-windows\tools>fastboot.exe flash recovery recovery-clockwork-3.0.2.4crespo.img
sending ‘recovery’ (3980 KB)…
OKAY [ 0.500s]
writing ‘recovery’…
OKAY [ 0.587s]
finished. total time: 1.087s

Nel mio caso si tratta di una vecchia ClockworkMod, ma era l’unica che avevo a portata di mano e volevo testare al volo se la tecnica era giusta come pensavo e speravo. Il risultato è stato ciò che serviva: problema risolto, ICS e recovery funzionanti al 100%!

PER ROOT E RECOVERY FARE RIFERIMENTO A QUESTO AGGIORNAMENTO

UPDATE: piccole modifiche per rendere il testo più leggibile (la prima pubblicazione era stata buttata giù di getto per poter dare rapidamente una soluzione al problema della recovery) ed aggiunto screenshot dell’update.

---
Una VPN economica, veloce, sicura e affidabile? Prova Surf Shark!. Uno sconto dell'82% per gli utenti di aklab.org!
--
E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , , , , ,