AKLab.org

Since 2006

La nuova frontiera dei Social Network

I social network impazzano guidati dall’ormai onnipotente Facebook. Ma da qualche tempo la forza dei social network è cresciuta e si è spinta oltre: oltre a far sapere cosa stiamo facendo possiamo anche far sapere con precisione dove siamo. Questa è l’essenza dei cosiddetti geotag.

Ne è la prova lo stesso facebook che ha da qualche mese aggiunto la funzione PLACES, una rivisitazione di quanto già fanno ad esempio Fourquare o Google Latitude.

E proprio su queste premesse che mi chiedo dov’è finita tutta la voglia di privacy che noi italiani sbandieriamo tanto, più del tricolore. Perchè da una parte ci lamentiamo delle telecamere di servizio di negozi, caselli e banche ma dall’altra siamo ben felici di dire al mondo dove siamo, cosa stiamo facendo e con chi. Sembra un paradosso ma a pensarci bene è, purtroppo, la realtà dimostrata appunto dal continuo successo dei social network classici e di quelli che ogni mese si affacciano sul web.

Ma torniamo sul tema geotag. Il potenziale è secondo me elevato vista l’impennata di vendite degli smartphone (Android e non) compatibili con questa tecnologia. Ormai anche lo smartphone più economico ha al suo interno un GPS capace di dare con precisione la sua posizione. Oltre all’attitudine sociale per hobby questa implementazione nei social network ha delle potenzialità commerciali elevate. Ne è la prova FourSquare che da tempo stringe accordi commerciali con note catene della grande distribuzione organizzata per promuovere pubblicità all’interno del proprio software.

Al di là del commerciale, qual’è l’utilità per noi utenti comuni? Perchè dovremmo essere felici se nei pressi di un locale guardando su Foursquare notiamo che qualcuno c’è già stato? Semplicemente perchè potremmo leggere la sua descrizione del locale, la sua opinione e tutte le informazioni che ha voluto condividere a suo tempo. Ovviamente sarebbe cosa buona e giusta che anche noi lasciassimo la nostra.

E se un locale non è presente? Nessun problema: con pochi tap possiamo aggiungere noi il locale e scrivere due righe descrittive. Col tempo nuove “recensioni” si affiancheranno alla nostra e chiunque potrà leggerle e farsi un’idea. Carina l’idea dei badges: dei distintivi che in qualche modo rappresentano il nostro modo di usare Foursquare e che ci danno una “qualifica” davanti agli altri utenti. Niente di importante ma è comunque una cosa carina e degna di nota.

Ho focalizzato su foursquare perchè la uso da qualche tempo, ma vi sono numerosi altri progetti simili. Tra tutti segnalo mobnotes: un progetto tutto italiano che verte anche alla creazione di una community attorno alla quale si posizionano i geotags. Un’idea innovativa e molto interessante di cui vi parlerò presto (lo uso da troppo poco per poterne scrivere serenamente, ma è solo questione di tempo!)

---
Una VPN economica, veloce, sicura e affidabile? Prova Surf Shark!. Uno sconto dell'82% per gli utenti di aklab.org!
--
E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , ,