AKLab.org

Since 2006

Android 2.2 – Froyo

Ieri al Google I | O è stato presentato Android 2.2, Froyo per gli amici. Non so quale aggettivo lo descriva meglio: Fenomenale forse è quello che piu largamente può rappresentare tutta l’innovazione ch sta dietro a Froyo.

Sembra che Big G abbia ascoltato le richieste degli utenti e le abbia attuate; dare più importanza a una rispetto ad  un’altra è difficile quindi ne elenco qualcuna senza un ordine preciso.

La possibilità di spostare le applicazioni sulla microsd è finalmente una realtà fornita di default dall’androide: per questa feature non è più necessario montare delle rom moddate! Scelta saggia secondo il mio punto di vista: usare la sd solo per video, mp3 e foto era alquanto limitante su questi terminali che purtroppo non abbondano di storage interno Ovviamente a questo punto fate attenzione alla microsd che scegliete poichè diventa di fondamentale importanza la scelta di un supporto ad alta velocità. Una classe 6 è l’ideale e se storcete il naso per via del prezzo e dei giga provate a riflettere che forse è meglio avere qualche giga in meno ma con un sistema stabile e veloce in ogni condizione!

Forte restyling grafico per un layout meno spartano di quello visto fino a oggi. Non è una cosa he personalmente uso molto…ma essendoci chi ne fa un uso massiccio è da ritenersi una cosa positiva (leggevo su vari forum post di utenti che lamentavano questa stitichezza grafica e funzionale…)

Froyo permette l’aggiornamento di massa delle applicazioni: una piccola feature dall’immensa utilità. Era davvero fastidioso dover selezionare e aggiornare singolarmente le applicazioni. Questo magari era implementabile fin dall’inizio però…

Queste due novità confermano l’evoluzione degli smartphone: sempre meno telefoni, sempre meno palmari ma sempre piu dispositivo multimediale a tutti gli effetti. Il tethering “di serie” è una di quelle feature da sempre richieste. Ricordo infinite discussioni per il tethering su iphone, su Apple che si rifiutava di implementarlo per merito dei suo partners commerciali… Google accoglie quasi subito la richiesta degli utenti e sforna il tethering. Ma fa di più!

Già che c’è ti trasforma il dispositivo in un access point cosicchè lo puoi usare anche come modem wifi! Geniale e utile per chi è sempre in movimento!

Cosa significa? Che su dispositivi come il Nexus One ora sarà possibile usare entrambi i banchi di ram presenti (2 x 256) per ottenere prestazioni davvero incredibili per un terminale portatile. Anche qui l’implementazione di questa feature rende inutile l’utilizzo di rom moddate.

Froyo integra quello che Google ha definito “il browser più veloce per gli smartphone”. Con un’ottimizzazione ad hoc di java script, supporto per Adobe Flash, nuove api e tanto altro ancora.  Incredibile davvero.

Per i change log più approfonditi vi rimando a:

TecnoPhone

Nexus One Italia

Androidiani 

Su quest’ultimo sito vi è un articolo dettagliatissimo con la descrizione delle nuove features. Da leggere tutto d’un fiato per quanto è chiaro!!

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , ,