AKLab.org

Since 2006

Whatsapp a pagamento? Ommioddio no!!!

Ovviamente il titolo è ironico ed è rivolto a tutti quei fenomeni che sono rimasti scandalizzati da questa terribile notizia.

Ebbene si: whatsapp diventerà a pagamento e costerà BEN 79 cent su Android e ADDIRITTURA 89 cents su iOS.

A questi tecnofenomeni dal braccino millimetrico (perchè dire che hanno il braccino corto sarebbe troppo riduttivo) vorrei ricordare che possono benissimo disinstallarlo e tornare a spedire MMS alla modica cifra di 50 cents (in media).

Sempre a questi tecnobraccini vorrei ricordare anche che, su Android, nella descrizione dell’app c’è sempre stato scritto che il primo anno era gratuito e i successivi a pagamento. Per iPhone ricordo che per scaricarlo lo pagai (un anno e mezzo fa circa).

In giro per il web leggevo qualcuno che commentava dicendo “si.. mettici le spese per internet e vedrai che alla fine non hai risparmiato un granchè”: signori miei ma internet su uno smartphone non c’è solo per usare whatsapp e l’abbonamento dati rientra nei costi di uno smartphone.

Se poi lo smartphone lo usate solo attaccato in wifi forse è bene che iniziaste a chiedervi se davvero vi serve uno smartphone (Android, iPhone o WP che sia).

Capisco il momento di crisi economica mondiale ma davvero scandalizzarsi per 90 centesimi di abbonamento mi pare eccessivo, stupido e inutile…soprattutto se teniamo contoche non c’è mai stata una sola versione di whatsapp con caricati banner pubblicitari che potessero ammortizzare le spese vive degli sviluppatori (una su tutte: i server).

 

E tu cosa ne pensi? Faccelo sapere nei commenti e condividi il post sui social!
---
Vuoi rimanere sempre aggiornato? Non perdere nessun post: iscriviti al canale Telegram e alla pagina Facebook!

, , , , , ,

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: